La spiaggia di Pane e Pomodoro è libera. Approfittando dell’alta marea, alle prime luci dell’alba, i rimorchiatori sono riusciti a disincagliare definitivamente la nave Efe Murat che ora sta raggiungendo il porto. Le operazioni, iniziate ieri sera, sono durate tutta la notte.

“Grazie alla professionalità della Guardia Costiera e degli operatori della società di Salvage, è stato evitato un disastro ambientale e quella nave arenata sulla spiaggia resterà solo un ricordo curioso” ha detto il sindaco Antonio Decaro.

Il mercantile si era arenato tre settimane fa durante una delle più forti mareggiate della stagione invernale. Il primo tentativo di disincagliarlo non era andato a buon fine e lo stesso rimorchiatore si era bloccato. Sì è quindi proceduto alla rimozione prima del carburante e poi nella notte dell’intero mercantile.

(Foto Irma Melini)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here