Gruppi di studenti universitari, famiglie con bambini e anziani: in tutto circa 200 cittadini baresi divisi in 38 squadre hanno partecipato questa mattina alla «Carta al tesoro» di Comieco, il gioco a premi organizzato in collaborazione con il Comune di Bari per sensibilizzare sulla raccolta differenziata di carta e cartone.

Bari è la seconda delle tre tappe nazionali, dopo Napoli e prima di Bologna, del gioco di Comieco che ha animato la città vecchia, partendo da piazza del Ferrarese e attraversando alcuni dei principali monumenti del centro, tra cui il teatro Margherita e la Basilica di San Nicola, con allestimenti tutti i cartone riciclato. Le prime tre squadre arrivate al traguardo dopo aver risposto correttamente a tutte le domande sulla raccolta differenziata, hanno vinto buoni spesa da 1.500, 1.000 e 500 euro. «Questa iniziativa – ha detto Roberto Di Molfetta di Comieco – si inserisce nel mese del riciclo di carta e cartone che Comieco sta promuovendo. Bari è una tappa importante ed è una delle città con il maggior tasso di raccolta differenziata di carta e cartone d’Italia». A confermare i dati virtuosi del capoluogo pugliese è stato l’assessore comunale all’Ambiente, Pietro Petruzzelli, ricordando che «nel 2018 i baresi hanno raccolto 85 chili di carta e cartone per abitante, ben al di sopra della media nazionale».

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here