Cabtutela.it
acipocket.it

Completata da parte della ditta “Ghisa Mestieri Srl” Di Bertinoro (FC), aggiudicataria della gara di fornitura delle nuove luci del quartiere Libertà, la produzione dei primi 1000 nuovi corpi illuminanti.

I nuovi corpi illuminanti, caricati e partiti con un corriere di spedizione nel pomeriggio  di ieri, sono previsti in consegna, presso un magazzino di deposito dell’impresa che ne curerà il montaggio, entro la serata di oggi.

L’intera fornitura prevista che, grazie all’eccezionale ribasso offerto pari a circa il 56%, consentirà di installare oltre 1600 nuovi corpi illuminanti a led, interesserà non solo tutte le strade del quartiere Libertà ma anche alcune strade  del quartiere Murat, con particolare riferimento alla viabilità di collegamento fra i due quartieri (via Crisanzio, via Dante, via Principe Amedeo, via Putignani, via Calefati, via Abate Gimma) ed altre vie importanti del murattiano (corso Cavour, via Argiro, via Andrea da Bari, via Roberto da Bari e via Quintino Sella).

Le operazioni di sostituzione partiranno già in questa settimana da via Dante e si svolgeranno in orario notturno per ridurre al minimo i disagi a residenti e commercianti, oltre che per evidenti ragioni di sicurezza correlate alla minor circolazione di veicoli di notte ed alla verosimile maggiore velocità di montaggio e spostamento delle piattaforme aeree occorrenti.

A seguire verranno sostituiti i corpi illuminanti su via Manzoni, per poi spostarsi nella zona circostante a piazza Redentore.

Si stima che il risparmio energetico sarà pari a circa il 40-50%, in quanto i nuovi corpi illuminanti, che emettono luce a led bianca, hanno una potenza di circa 160 watt contro i 250 watt delle vecchie luci, ma garantiscono un livello di illuminamento pari a circa il doppio dell’attuale (35-40 lux a fronte dei 20-25 attuali). La previsione è quella di completare la sostituzione di tutte le luci nel quartiere Libertà entro le festività di Pasqua, ed entro maggio nel quartiere Murat.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui