Bufera nel governo regionale dopo l’ammissione dell’assessore Leo Di Gioia che ha annunciato pubblicamente che alle prossime Europee sosterrà il candidato della Lega, Massimo Casanova, imprenditore foggiano amico di Matteo Salvini.

“Le dichiarazioni dell’assessore sono inaccettabili e lo rendono, per quanto ci riguarda, incompatibile con l’incarico ricoperto e con l’appartenenza alla maggioranza che sostiene Michele Emiliano”, attacca un altro assessore della giunta Emiliano, Cosimo Borraccino.

Fibrillazioni anche nella stessa maggioranza di centrosinistra, contro Di Gioia si schiera anche Leu: “La sua dichiarata vicinanza alla Lega di Salvini, che sempre più si sta caratterizzando come partito dell’ultradestra, xenofobo e razzista, lo rende incompatibile con il ruolo politico ricoperto”, critica il consigliere regionale Ernesto Abaterusso. La scelta di Di Gioia sta creando forti imbarazzi nel governo regionale, finendo per mettere in difficoltà lo stesso Emiliano che è, invece, impegnato in una battaglia politica contro la Lega.

Di Gioia replica: “Io non ho fatto accordi con il centrosinistra, io ho stretto un patto con Emiliano. E non sono l’unico”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here