La mostra “The way we were”, al Circolo della Vela di Bari, è un omaggio a 90 anni di sport e successi, ma anche di prestigio, sia per l’attività agonistica sia per la vita sociale e culturale dal 10 maggio del 1929 a oggi.

Tra le immagini esposte si possono osservare i pontili e gli ambienti della Società della Vela, come si chiamava in origine, la parata su corso Vittorio Emaniele per l’inaugurazione del campionato italiani classe dinghies del 1951; grandi campioni della vela mondiale come Alessandra Sensini e Giovanni Soldini, e personalità illustri transitate sui pontili come Carlo e Diana d’Inghilterra o Riccardo Muti, fino ai tre premi Oscar Ennio Morricone, Nicola Piovani e Giuseppe Tornatore, ospiti il 27 aprile 2019 al Circolo, con sullo sfondo la vetrina delle vittorie del 2018. E ancora, un accattivante mix di immagini sportive e di eventi sociali, così come immagini degli ambienti del Circolo prima e dopo le ristrutturazioni effettuate e dei pontili cresciuti in dimensione nel tempo.

In totale sono 450 gli scatti nella sede nautica del Circolo, al Teatro Margherita: stampe su carta (con una trentina di scatti esposti nei saloni) e l’altra con la proiezione oltre a immagini di ambienti, vela d’epoca, corsi di vela, scatti sportivi, articoli di giornale, ospiti illustri ed eventi speciali.

Curata da Vincenzo Sassanelli con il contributo di Gigi Bergamasco ed il fondamentale apporto di Pasquale Giuliani che ha curato il lavoro d’archivio, la mostra si presenta come un lungo viaggio nel tempo. La mostra è visitabile per il pubblico nei giorni di lunedì 13, 20 e 27 maggio dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00.

(EPSON MFP image)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here