Unità navali del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno intercettato al largo di San Cataldo, marina di Lecce, un gommone lungo sei metri con un carico di circa 400 kg di marijuana e hashish che al mercato clandestino avrebbe fruttato circa 4 milioni di euro (foto repertorio).

All’alt dei militari i due scafisti albanesi che erano a bordo hanno tentato la fuga ma sono stati raggiunti e arrestati con l’accusa di detenzione e traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Il gommone è stato trainato nel porto di Otranto dove é stato sottoposto a sequestro.

L’intervento è stato compiuto con il supporto dei mezzi aeronavali impegnati nell’operazione «Themis 2019», promossa dall’European Border and Coast Guard Agency (Frontex), coordinata a livello locale dal Local Coordination Center istituito presso il Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Taranto.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here