Sono terminati i lavori nel giardino di via Tridente ad angolo con viale Einaudi, l’area verde di proprietà comunale, in precedenza incolta, in cui nel corso del cantiere sono stati piantumati 104 alberi, in aggiunta ai 6 esistenti (ulivi e mandorlo), oltre 1220 arbusti e piante di diverse specie, serviti da un impianto irriguo a controllo remoto che riutilizza acqua piovana.

Il nuovo parco, esteso su circa 10mila metri quadri, dispone di sentieri interni e muretti a secco che ne scandiscono lo sviluppo ed è dotato di un’area ludica con strutture accessibili anche ai bambini con disabilità, di diversi spazi di sosta (per lo più circolari), di due zone per lo sgambamento dei cani, una ampia e l’altra più piccola, e di un impianto di illuminazione a led realizzato secondo gli standard attualmente adottati per tutti gli interventi negli spazi pubblici cittadini.

Nel corso dei lavori sono stati realizzati anche il blocco dei servizi igienici, una fontana ornamentale utilizzabile anche da persone con disabilità motoria e disposti i nuovi arredi, costituiti da panchine, cestini portarifiuti e tavoli da gioco in pietra ricostruita, ciascuno con quattro sedute.

Nei prossimi giorni sarà posato il tappeto erboso in macroterma, per il cui attecchimento sono necessarie temperature che non scendano di notte al di sotto dei 15 gradi, condizioni che il meteo del mese di maggio non ha fin qui garantito.

I lavori, dell’importo di 870mila euro, hanno consentito anche l’esecuzione di un nuovo marciapiede dal lato di via Tridente, comprensivo di pista ciclabile bidirezionale.

Già a partire da oggi il parco sarà chiuso tutte le sere, entro mezzanotte, dai dipendenti di Bari Multiservizi e riaperto a partire dalle ore 7 del mattino successivo. I servizi igienici sanno aperti e presidiati dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 16 alle 19, orari che verranno modificati nei mesi estivi.

Il giardino è stato intitolato a Louis Braille, inventore dell’alfabeto utilizzato dalle persone non vedenti.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here