«La maratona DigithOn è un luogo di incontro permanente che avrà sempre il momento clou nella settimana della maratona, ma che attraverso l’Inventor Lab e attraverso le antenne straordinarie che abbiamo grazie al Politecnico di Bari, al Dipartimento di Informatica dell’Università di Bari e del Salento, e attraverso i vari partner, possa andare oltre la competizione, e durare tutto l’anno. Tutti coloro che hanno voglia di provare, di osare, testardamente insistere sull’idea che hanno, su un progetto, possono farlo qui da noi durante tutto l’anno, DigithOn non è un incubatore ma qualcosa spero di diverso e cioè un luogo di incontro permanente».

Lo ha detto il ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, fondatore di Digithon, la maratone digitale che si tiene in questi giorni a Bisceglie, ed è oggi alla seconda giornata.

«Noi dobbiamo far sì che quello che presentano qui i ragazzi siano germi di una attività di sviluppo e solo le aziende possono aiutarci a fare questo – ha aggiunto Boccia – senza le aziende le idee resterebbero idee e senza gli investitori le idee resterebbero un bel racconto». Il programma della giornata prevede la maratona con la presentazione dei progetti in competizione a potenziali investitori e a rappresentanti delle aziende che si concluderà alle 19. Dalle 20.00 incontri e dibattiti.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here