Cabtutela.it
acipocket.it

Pochi posti auto per i residenti di Bari Vecchia e parcheggio selvaggio. La denuncia è del circolo Acli Dalfino che ha raccolto le proteste dei residenti.
“Ci sono pervenute segnalazioni dai residenti di Bari vecchia – denuncia Michele Fanelli – nelle vicinanze largo San Sabino, dove si lamenta la carenza di parcheggio per i residenti. Ma c’è chi con le “auto blu” può parcheggiare sotto il Torrione Medievale senza avere alcuna multa”.

I cittadini stanno raccogliendo le firme per chiedere che il parcheggio di piazza San Sabino venga destinato solo ai residenti e che si faccia una nuova ricognizione dei posti disponibili, dato che dal 2008 sono stati ridotti.

“Senza dimenticare – continua Fanelli – la situazione di piazza Chiurlia, dove è stato alzato un muro in cemento, togliendo ulteriori posti auto ai residenti, e i cui lavori sono fermi da più di 2 mesi, offrendo una visuale indecorosa ai turisti, proprio all’ ingresso del centro storico. Chiediamo anche l’apertura del giardino del Provveditorato davanti a largo Santa Chiara, così da spostare all’interno anche i giochi per i più piccoli, al momento situati in un parcheggio, in mezzo a smog e pericoli”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui