Hanno prima tentato un furto nella stazione di servizio e poi si sono schiantati durante l’inseguimento con la polizia contro un muro di Deodato, tra via Tatarella e il ponte Adriatico.

L’intervento degli agenti delle Volanti è scattato intorno alle 4, dopo la segnalazione di un tentativo di furto in una stazione di servizio in via Tatarella. Alla vista dei poliziotti, i malviventi hanno cercato di scappare, ma durante l’inseguimento si sono schiantati contro un muro. I fuggitivi hanno quindi continuato la fuga a piedi: due sono stati fermati. Si tratta di due incensurati, HUSOVIC Alex 19enne e AHMETOVIC Zarko 18enne.

Durante l’inseguimento i fuggitivi hanno anche lanciato bulloni contro l’auto della polizia.

Dagli accertamenti esperiti sul posto, l’auto risultava provvista di due targhe differenti, quella posteriore appartenente ad un’auto di cui era stato denunciato il furto presso Stazione dei CC Orta Nova (FG) il 16.07.2019, mentre quella anteriore, realmente abbinata al veicolo, come da carta di circolazione rinvenuta, risultava intestata ad pluripregiudicato per reati contro il patrimonio. Gli agenti hanno appurato inoltre che i quattro avevano perpetrato un furto negli uffici e nel bar della stazione di servizio, forzando manualmente con una leva la serranda di ingresso. Durante la perquisizione personale, sono stati rinvenuti guanti, passamontagna e attrezzi atti allo scasso utilizzati per compiere il furto. Si cercano i due complici.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here