Cabtutela.it
acipocket.it

A Grumo Appula, un 25enne, noto alle forze dell’ordine, ha esploso due colpi d’arma da fuoco ad altezza uomo, contro la porta dell’abitazione del nonno 80enne dandosi a precipitosa fuga. L’anziano, fortunatamente illeso, ha chiamato subito il 112 riferendo che il nipote si era allontanato in sella ad un motorino.

Avviata la ricerca del fuggitivo,   solo in tarda serata è stato rintracciato presso la propria abitazione dove è stato bloccato dai militari della locale Stazione Carabinieri.

Condotto presso gli uffici del comando il 25enne, alle contestazioni mosse, in preda all’ira,  ha opposto ferma resistenza, minacciando anche i militari salvo poi essere definitivamente bloccato ed arrestato per tentato omicidio, porto in luogo pubblico di armi clandestine, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Le investigazioni hanno consentito di ricondurre il movente del delitto a dissidi familiari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui