Cabtutela.it
acipocket.it

Tre operazioni a Bari e provincia dei carabinieri. A Putignano  in manette un 51enne del luogo. Ai militari era giunta voce che in un circolo privato era in corso una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella mattinata di ieri è scattato il controllo che ha portato all’arresto del gestore del circolo, trovato in possesso di 38 grammi di cocaina e di una mazzetta di banconote, da 5 e da 10 euro, per un importo di circa 1500,00 euro, ritenuta il provento della illecita attività di spaccio.

Lo stupefacente, suddiviso in 30 dosi, era già confezionato in piccole bustine bianche sigillate con nastro adesivo ed abilmente occultato nel vano magazzino tra le casse accatastate delle bottiglie di birra.

A Palo, in piazza Moro, i carabinieri hanno notato un 22enne, già noto alle Forze dell’Ordine, che alla loro vista ha assunto un atteggiamento sospetto. Sottoposto ad un controllo, è stata eseguita nei suoi confronti una perquisizione personale nel corso della quale il 22enne  è stato trovato in possesso e sottoposti a sequestro 10 dosi di hashish e 255,00 euro in contanti, ritenuti il provento dell’attività di spaccio. Il giovane è stato così tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Infine a Bari all’interno di un serbatoio zincato in disuso, posto sul terrazzo, di libero accesso, di una palazzina in via San Benedetto, è stata sequestrata a carico di ignoti  una busta in cellophane trasparente, contenente sostanza stupefacente tipo “marijuana” del peso di gr. 5.

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui