Docenti, studenti e genitori si sono rimboccati le maniche per riqualificare tre scuole È accaduto ieri a Bari per il progetto “Fuori classe contro la dispersione scolastica” promosso da circa cento volontari di Save the Children in collaborazione con l’associazione Retake. Il primo step ha riguardato una parete grigia della scuola Rodari di Japigia che si è trasformatp in un murales multicolore con un omaggio speciale all’artista Keith Haring. Tra gli istituti scolastici interessati ci sono anche Aristide Gabelli, Japigia 1 Verga e Giovanni Paolo II De Marinis, Vacca di Santo Spirito.

“È difficile fare le cose difficili: parlare al sordo, mostrare la rosa al cieco. Bambini, imparate a fare cose difficili: dare la mano al cieco, cantare per il sordo, liberare gli schiavi che si credono liberi”. Con questa poesia di Gianni Rodari i volontari di Retake Bari hanno pubblicato alcune foto dell’iniziativa che rientra nel progetto urbano della “rivoluzione gentile”.

(Foto Facebook)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here