Cabtutela.it
acipocket.it
amgasbari

C’è ancora da attendere per il trasferimento del mercato del lunedì da via Portoghese a via Scopelliti. Dopo le proteste dei commercianti che si sono seduti sulle sdraio proprio per denunciare il calo degli affari e l’assenza di clientela, si è tenuto un incontro in Comune per decidere sul da farsi. Ma non sono arrivate grandi rassicurazioni da parte dell’amministrazione comunale se non il fatto che la sede del mercato sarà cambiata, ma ci vorranno due anni.

I commercianti sono disperati. Su 327 stalli per le bancarelle ne sono rimasti 271: se ne sono andati in 56 e altri 20 sono pronti a seguire i colleghi. I clienti sono andati via via diminuendo e le spese tra tasse e trasferimenti sono diventate troppo alte. I commercianti hanno quindi chiesto di trasferirsi in una sede più centrale. Sede individuata in via Scopelliti dal Comune. 

Park and ride e mercato

L’amministrazione ha previsto una doppia funzione per le aree in via Antonino Scopelliti, che diventeranno un vero e proprio parcheggio, anche con soluzione park&ride, tutti i giorni eccetto il lunedì.  L’area parcheggio, così come sarà attrezzata, disporrà di circa 750 posti auto, 20 per disabili e stalli per ciclomotori. Sarà fruibile da due ingressi, su via Scoppelliti e su via Tommaso Fiore, dove un’unica uscita permetterà al flusso veicolare di immettersi nella rotatoria di via Tommaso Fiore senza particolari impedimenti.

Insomma una bella rivoluzione, ma per vederla in pratica bisognerà attendere. Nel frattempo però i commercianti sono preoccupati su come resistere per i prossimi due anni. Hanno chiesto la sospensione della tassa di occupazione del suolo pubblico e una serie di iniziative per promuovere l’area mercatale. Si terrà a fine ottobre un nuovo incontro per decidere anche come ridistribuire le bancarelle e ricompattarle per poter quindi dare una nuova immagine al mercato del lunedì.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui