Porre fine definitivamente all’utilizzo delle agenzie per il lavoro nell’agenzia ARIF e istituire un tavolo permanente presso la Presidenza del Consiglio Regionale con i rappresentanti istituzionali e le organizzazioni sindacali: è quanto è stato deciso ieri al termine di un’approfondita riunione tra i segretari regionali di Nidil Cgil Maria Giorgia Vulcano, Felsa Cisl Elena De Matteis e Uil Temp Zaurito Luciano in rappresentanza dei lavoratori in somministrazione presso ARIF alla Presenza del sub commissario Vito Damiani e del Consigliere del Presidente Domenico De Santis, del Presidente della IV Commissione Donato Pentassuglia, del Presidente del Consiglio Regionale Mario Loizzo, del capo Dipartimento dell’agricoltura Gianluca Nardone.

I sindacati avevano chiesto ad Arif e al socio di porre fine all’utilizzo della somministrazione per le attività stagionali, di garantire un lavoro di qualità alla platea storica e la continuità lavorativa della platea nel 2019.

Regione Puglia e ARIF hanno ribadito che non è possibile assicurare ulteriori giornate lavorative avendo già quest’anno sostenuto risorse per aumentare le giornate lavorative rispetto agli anni precedenti.

Le parti hanno convenuto di porre fine definitivamente all’utilizzo delle agenzie per il lavoro nell’agenzia ARIF e di istituire un tavolo permanente che dovrà:

– costruire il percorso dell’avviso che dovrà essere pubblicato entro gennaio 2020

– individuare possibili attività aggiuntive per l’anno 2020 attraverso il coinvolgimento delle strutture paesaggio e ambiente della Regione Puglia, oltre al settore Agricoltura.

Le parti hanno concordato che le attività del 2020 inizieranno tra Marzo e inizio Aprile. Il primo “tavolo tecnico” si terrà il 21 ottobre.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here