I carabinieri di Bisceglie hanno arrestato P.N., 28enne del luogo e già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato controllato sul lungomare Via Prussiano mentre parlava con un suo coetaneo. Entrambi hanno provato a sfuggire ai militari che durante la perquisizione hanno accertato che P.N. poco prima si disfacesse di un involucro subito recuperato e contenente 8 dosi di cocaina per un peso complessivo di 4 grammi.

Lo stesso, inoltre, è stato trovato in possesso di 345,00 euro in banconote da piccolo taglio, ritenute il provento dell’illecita attività di spaccio. La perquisizione è stata estesa anche al giovane che con lui stava colloquiando, il quale è stato trovato in possesso di 2 dosi di cocaina. Quest’ultimo è stato quindi segnalato al Prefetto quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Per P.N. sono così scattate le manette ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Dall’inizio dell’anno i carabinieri di Bisceglie hanno intensificato i controlli nelle aree localmente riconosciute come “aree di spaccio” ottenendo soprattutto risultati preventivi oltre che repressivi. I servizi messi in atto e coordinati dalla Compagnia di Trani, infatti, sono innanzitutto finalizzati ad ottenere una maggiore percezione di sicurezza da parte dei cittadini in quelle zone del centro in modo da restituire loro la piena fruibilità.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here