Cabtutela.it

Ci vorrà almeno un mese per ripristinare l’impianto elettrico e per procedere con una prima messa in sicurezza e pulizia in modo che il mercato coperto del San Paolo in viale Lazio, distrutto in parte da un incendio, possa essere di nuovo funzionale. Nel frattempo? I banconi si sono spostati all’esterno, sotto la tettoia, su disposizione del Comune e in accordo con i venditori. Una situazione però non facile considerando anche l’arrivo del maltempo e delle temperature più gelide. “Non possiamo fermarci – ci raccontano i commercianti – speriamo che i tempi siano rapidi perché sicuramente non è facile lavorare in queste condizioni”.

Il Comune sta seguendo con attenzione la questione e nei prossimi giorni l’assessore allo Sviluppo economico, Carla Palone, incontrerà i commercianti. “Stiamo facendo il possibile per ripristinare l’impianto elettrico – ci spiega – in maniera tale che anche la macelleria che necessita ovviamente della cella frigorifera possa riaprire. Cercheremo di fare il possibile e velocemente, capiamo che le condizioni di lavoro non siano affatto ottimali e lavoreremo per aiutare i commercianti”.

Il quartiere, nel frattempo, non ha abbandonato i venditori e questa mattina i clienti si sono presentati regolarmente in viale Lazio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui