Cabtutela.it
Aproli

Il Movimento infermieri precari di Puglia torna alla carica e, attraverso un documento, chiede alla Regione Puglia di procedere con la stabilizzazione dei lavoratori che hanno maturato i requisiti previsti dal decreto Madia.

“Vista l’approvazione e l’entrata in vigore della legge di Bilancio 2020 che estende il termine previsto, chiediamo a nome di tutti i lavoratori precari delle varie Asl pugliesi aventi diritto che vi sia l’ immediato avvio delle procedure di stabilizzazione”. Il Movimento ricorda che la stabilizzazione è “opportuno” che “avvenga prima dell’espletamento del concorso in quanto si tratta di una procedura straordinaria, quindi avente priorità rispetto a qualsiasi altra forma concorsuale. Auspichiamo un repentino intervento della Regione Puglia”.

“Come ribadito più volte dal nostro movimento, la sanità pugliese ha bisogno di tutti noi:
precari, mobilità e nuove assunzioni per concorso. Sta ora alla Regione mettere in atto tutte queste procedure garantendo il diritto di tutti ad un lavoro”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui