Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Iniziati nel mese di ottobre, i lavori per il restyling della pineta di San Francesco si concluderanno entro Pasqua. Lo assicura l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso.

Si tratta di interventi, che al momento stanno interessando la parte della pineta lato mare, di realizzazione di un impianto di videosorveglianza diffusa e di una nuova illuminazione.  Saranno 311 i nuovi corpi illuminanti, ciascuno della potenza di 51 watt, montati su pali di altezza 5,5 m tali da risultare inferiori all’altezza delle chiome degli alberi in modo da evitare che le luci siano offuscate dalle fronde, situazione che, oltre a non rispettare le più recenti normative in materia, vanificherebbe l’intervento. I nuovi corpi illuminanti che sostituiranno i 109 esistenti sono stati suddivisi tra le due aree nella seguente maniera: 160 nella pineta lato mare e 151 nella pineta lato terra.

“Il lato mare – spiega Galasso – riaprirà il prossimo mese. Entro Pasqua confidiamo di completare anche il lato terra.  Stiamo già effettuando delle prove di funzionalità sulle luci installate. Sarà una luce meravigliosa che valorizzerà molto il verde così come accaduto per piazza Umberto. I baresi riscopriranno il fascino notturno della Pineta di San Francesco”.

Il costo complessivo dell’intervento ammonta a 900mila euro. Oltre agli impianti di illuminazione e videosorveglianza è in programma anche la risistemazione degli accessi per consentire l’ingresso alle persone sulla sedia a rotelle.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. Al Comune di Bari, spendendo un bel po’ di soldini, vorrebbero eliminare i vandali con più luci. Ma il problema è che alla pineta di San Francesco non sono al sicuro neppure le luci

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui