Cabtutela.it

«Con la Cavese ci giochiamo tanto»: il bomber del Bari Simone Simeri (9 gol in campionato) considera la trasferta campana una tappa cruciale nel cammino dei pugliesi verso la promozione. «Contro la Cavese – aggiunge – torneremo a giocare nella mia Campania, in uno stadio che rievoca bei ricordi per me e la mia carriera. Sarà una partita importante. Il gol? Chi mi conosce sa che per me, prima di tutto, c’è la squadra. Il gol non è un’ossessione, ma come ogni attaccante vivo per il gol. Di certo la voglia di segnare non mi condiziona nelle prestazioni in campo».

Simeri, che mostra una intesa solidissima con il compagno di reparto Antenucci, nelle prossime settimane prolungherà il suo accordo con il Bari. «Il rinnovo? Per come era cominciata la stagione non avrei mai detto che saremmo arrivati a parlarne. Questa è per me una vittoria. Ora – conclude – penso solo a fare bene in campo: mi fa molto piacere il grande affetto che mi dimostrano ogni giorno i tifosi baresi».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui