Cabtutela.it
acipocket.it

In Puglia questa mattina c’è stato un «ulteriore innalzamento del livello di guardia che deriva dal fatto che il caso numero uno da infezione da Coronavirus si è verificato ieri», in provincia di Taranto. Lo ha detto il direttore del dipartimento Salute regionale, Vito Montanaro, durante l’audizione nella commissione Sanità del Consiglio regionale pugliese, in corso questa mattina sull’emergenza Coronavirus. Oltre a Montanaro, verrà ascoltato anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

«Ad ora non ci sono altri casi di positività da Coronavirus in Puglia», ha aggiunto Montanaro che ha comunicato che ad oggi sono stati effettuati «250 test, 11 dei quali trasmessi all’istituto Spallanzani e all’Istituto superiore della sanità».

“Stiamo pensando di invitare tutti i soggetti che gestiscono luoghi che accolgono molte persone, negozi, ristoranti, a fare sanificazione periodiche, consultando i propri consulenti”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, durante l’audizione in commissione Salute del consiglio regionale pugliese in corso questa mattina, precisando che “non si tratta di un’ordinanza”. “Altro provvedimento che stiamo immaginando a livello comunicativo è di far capire che la Puglia non è un focolaio pericoloso, quindi non c’è nessuna motivazione per disdire le prenotazioni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui