Cabtutela.it

Nei prossimi giorni ci sarà un cambio al vertice dei vigili del fuoco di Bari. L’ingegnere Marisa Cesario riceverà il prestigioso incarico passando dal comando di Modena a quello del capoluogo pugliese: “Benvenuta a Bari e buona guida di questo stimato e prestigioso corpo”, scrive sui social network l’associazione Vivilastrada.it.

“Nel lasciare – scrive Marisa Cesario – la provincia di Modena per assumere altro incarico affidatomi, grata per lo spirito che ho trovato e che ho provato a condividere, desidero porgere, con queste poche ma sentite righe, un deferente saluto a tutte le persone che ho avuto la fortuna di conoscere, o almeno di incontrare, in questo seppur breve periodo di mia permanenza. Ho apprezzato l’operosità, l’alto senso del dovere, lo spirito di solidarietà ed in ultimo, ma non per ultimo, il rispetto e l’interesse nutriti per il difficile compito istituzionale dei Vigili del Fuoco, il soccorso. Sono certa che il mio successore saprà apprezzare e valorizzare ulteriormente l’esemplare modello di sinergia e di collaborazioni istituzionali presenti in questa città e in questa provincia”.

Cesario arriva in un momento delicato per i lavoratori del numero d’emergenza 115: da mesi si protesta per il mancato adeguamento degli stipendi, l’assenza di coperture assicurative dell’Inail e di risorse per il rinnovo del contratto di lavoro. “Anche questo governo – spiegano i vigili del fuoco –  disattende le richieste dei vigili del fuoco: se ci facciamo male non abbiamo copertura assicurativa Inail.  Purtroppo anche qui a Bari c’è un grave problema di personale”.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui