Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Oggi, in occasione del 75° anniversario della Liberazione nazionale, l’amministrazione comunale, insieme all’ANPI, ha promosso un momento commemorativo a Palazzo di Città, stante l’impossibilità di organizzare la tradizionale cerimonia al Sacrario dei Caduti di oltremare a causa delle prescrizioni legate all’emergenza sanitaria in atto.

Alle ore 11 il sindaco Antonio Decaro, insieme al prefetto Antonia Bellomo e alla vicepresidente provinciale dell’ANPI Anna Lepore, ha deposto una corona d’alloro presso la lapide commemorativa affissa sulla facciata esterna del Palazzo di Città.

A seguire un trombettiere dell’Aeronautica militare ha eseguito il Silenzio  e successivamente dal balcone del Comune il musicista Roberto Ottaviano con il suo sax ha eseguito  “Bella Ciao”.

“Siamo qui per non dimenticare una generazione di Italiani disposti a sacrificare la propria vita per onorare i valori che sono il fondamento stesso della nostra Costituzione – ha detto Decaro –  tutti noi sentiamo fortemente questa ricorrenza. Nessuno avrebbe mai immaginato di festeggiare il 25 aprile con questa emergenza. Ma anche se siamo qui solo noi,  è come se la piazza fosse ugualmente gremita e animata.  In questo tempo siamo chiamati ad impegnarci affinché nessuno resti indietro”.

Buon 25 aprile Bari.

Publiée par Antonio Decaro sur Samedi 25 avril 2020


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui