Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

La fase 2, che prevede un leggero allentamento delle restrizioni consentendo ad esempio le visite ai congiunti, partirà dal 4 maggio a Bari. Oggi primo maggio sono quindi ancora in vigore le vecchie restrizioni: vietato uscire di casa salvo che per motivi di salute, lavoro o necessità. Per questo nella giornata di oggi sono in corso controlli di tutte le forze dell’ordine, così come è capitato durante il 25 e il 26 aprile. Quando persino il sindaco Antonio Decaro fu costretto a cacciare le persone sedute tranquillamente sulle panchine a San Girolamo.

I controlli sono in corso soprattutto lungo la costa, a Palese, Santo Spirito, a San Girolamo e sul lungomare del Murattiano e di Madonnella.  Sono chiuse tutte le attività commerciali ad eccezione di tabaccai, edicole, farmacie e parafarmacie ed è consentita la consegna a domicilio per bar e ristoranti (non l’asporto). Sono vietate le passeggiate, mentre è consentita l’attività motoria entro 200 metri dalla propria abitazione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui