Cabtutela.it
revolution-academy.it

Nessun corteo storico ieri sera,  ed oggi il San Nicola dei baresi sarà festeggiato con le celebrazioni eucaristiche, ma senza fedeli e senza processioni o il tradizionale imbarco della statua in mare.

L’8 maggio da sempre attirava sul lungomare e nel centro storico migliaia di fedeli e di pellegrini: di mattina si teneva al molo di San Nicola la celebrazione eucaristica seguita dall’imbarco della statua. Che rimaneva in mare fino a sera, quando cominciava una processione per accompagnarla fino a piazza del Ferrarese.

Nulla di tutto questo si terrà oggi, a causa dell’emergenza coronavirus e delle restrizioni imposte per evitare la diffusione del contagio. Per quanto riguarda le messe, oltre a quella di questa mattina alle 4 presieduta dal priore della Basilica, padre Giovanni Distante, ci sarà la celebrazione delle 18.30, sempre senza fedeli e trasmessa in diretta televisiva su Telenorba e sul canale 510 di Sky, con l’arcivescovo mons Francesco Cacucci. Domani toccherà al prelievo della Manna alle 18.30, sempre trasmesso in diretta e senza la partecipazione dei fedeli.

Oggi e domani inoltre dalle ore 18.30 alle 24, il grande murales che raffigura San Nicola sulla facciata di un edificio in via Miglionico, al quartiere San Paolo, sarà illuminato da un gioco di luci artistiche. #Lucisulsanto è infatti il titolo dell’iniziativa ideata dall’associazione di promozione sociale Cellule Creative per omaggiare il nostro santo patrono.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui