Cabtutela.it

Come disposto dal dpcm sulla fase 2 dell’emergenza coronavirus, e avvallato dal sindaco Antonio Decaro, al quartiere San Paolo di Bari non si svolgerà la tradizionale processione in onore di Santa Rita in programma quest’oggi, 22 maggio.

Ma la passione dei fedeli non si ferma. In serata, dalle 19, si svolgerà alla Cappella di Santa Rita – in autogestione e con la presenza dei volontari della Protezione civile – la distribuzione e benedizione delle rose in via Candura. “Non ci sarà folla – assicura Michele Genchi – sarà presente solo il parroco. L’accesso sarà limitato a 5 per fedeli per volta. Vigilerà la Protezione civile dalle 18 alle 22. Alle si terrà anche 19 il rosario”.

L’iniziativa dei fedeli si svolge a poche ore di distanza dall’annuncio della linea guida dei vescovi pugliesi: si potranno celebrare le feste tradizionali con le messe ma non con processioni e cortei, considerati pericolosi per la naturale predisposizione agli assembramenti. “Noi Vescovi – prosegue il documento – esprimiamo gratitudine per la generale adesione responsabile alle indicazioni proposte dall’autorità governativa a salvaguardia della salute di tutti. Fra le norme che abbiamo osservato alcune hanno riguardato aspetti importanti della nostra vita di fede, come la possibilità di celebrare insieme l’Eucaristia e di manifestare la nostra devozione con feste e processioni: sono state privazioni pesanti, ma che abbiamo vissuto consapevoli della eccezionalità del momento e dell’attuale posta in gioco”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui