Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Una festività importante come il 2 giugno, Festa della Repubblica Italiana, non sarà purtroppo una festa per tutti, infatti la maggioranza delle attività commerciali resterà aperta anche a Bari”. Lo scrivono i sindacalisti della Filcams Cgil.

“La delusione è tanta, le chiusure durante il periodo di lockdown, hanno dimostrato come non è necessaria l’apertura degli esercizi commerciali durante i giorni festivi”, dichiara Antonio Miccoli Segretario Generale – Filcams Cgil Bari. “Ma purtroppo si preferisce non regolamentare, con il decreto “Salva Italia” del governo Monti, il nostro Paese è diventato patria della deregulation del commercio, con la piena liberalizzazione degli orari e delle giornate di apertura dei negozi”.

“Per noi non è più accettabile, tutte le festività a partire da quella di domani la Festa della Repubblica sono simboli unificanti e di riconoscimento per tutti i cittadini del nostro Paese, non si può accettare di continuare a premiare esclusivamente il consumo, continua Miccoli chiediamo ancora una volta ai politici, deputati, senatori ed amministratori pubblici di adoperarsi perché in Parlamento venga approvata la modifica della Legge Monti sulla liberalizzazione degli orari e delle aperture commercial, fino ad allora l’unico strumento a disposizione dei lavoratori sarà lo sciopero”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui