aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Percorrere l’Italia da Nord a Sud e nelle isole, come a voler “rincorrere il Sole” attraverso i momenti salienti della giornata, come l’alba, la culminazione ed il tramonto dell’astro: si celebra così la Festa Nazionale del Solstizio d’Estate, organizzata da un gruppo di associazioni, scienziati e appassionati italiani di astro-fisica per sabato 20 giugno, giorno in cui cade, appunto, questa particolare fase astrale.

Una festa che, come tante altre celebratesi in questo difficile momento di post-pandemia, si svolgerà online, sul canale YouTube dell’A.s.c. EmpiricaMente, a partire dalle 5:30 e fino alle ore 23. Durante tutta la giornata si percorreranno virtualmente luoghi splendidi e spesso poco conosciuti, come gli antichi allineamenti dei cromlech e dei menhir che si illuminano all’alba, le grandi basiliche che ospitano le più importanti meridiane solari del mondo, le tombe dei giganti e i misteriosi nuraghi sardi, le “campane” di roccia e le affascinanti grotte che costellano la Sicilia. Si parlerà anche della Cattedrale di Bari e del caratteristico fenomeno che si verifica ad ogni solstizio con la luce che attraversa il rosone.

Un collegamento web con oltre venti luoghi unici e di grande suggestione, con il commento di esperti e il racconto di un patrimonio unico al mondo. La giornata si concluderà, a partire dalle 21:15, con un incontro-dibattito, condotto da Paolo Conte con la collaborazione in regia di Enrico Bonfante e Nicolò Brenzoni, che vedrà la partecipazione di personalità dell’arte, della cultura e della scienza. Tra questi anche Dacia Maraini, lo storico dell’arte Claudio Strinati, l’artista Eugenio Finardi, l’astrofisico e accademico linceo Roberto Ragazzoni, direttore dell’Osservatorio astronomico INAF di Padova.

“Per molti millenni, in ogni luogo del Mediterraneo e dell’Europa il solstizio estivo è stato l’occasione di grande festa dei popoli – raccontano gli organizzatori dell’evento – Si tratta di un momento in cui la natura fiorisce nell’opulenza dei frutti, tra il frinire delle solari cicale e il canto lunare dei grilli: un tempo di assoluta positività e di vicinanza alla natura nel suo pieno rigoglio che quest’anno cade il 20 giugno”. L’evento gode del patrocinio di numerosissimi oltre 50 Comuni italiani, nonché di numerosi enti, istituti ed associazioni nazionali, tra cui RAI, Istituto Nazionale di Astrofisica, Museo Galileo di Firenze, Società Astronomica Italiana, Coleum Astronomia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui