Cabtutela.it

“Con i nostri tifosi al fianco, non ce ne sarebbe stata per nessuno. Vinciamo per loro”. L’allenatore del Bari Vincenzo Vivarini si proietta durante una conferenza stampa a distanza sulla sfida di lunedì prossimo allo stadio San Nicola contro la Ternana, i quarti di finale dei playoff di serie C. Gli umbri hanno battuto in trasferta il Monopoli (0-1), ai biancorossi potrà bastare anche un pareggio a causa della migliore posizione in classifica.

“Torna la partita: è bello giocare, dopo tanto tempo trascorso tra attesa ed incertezze. Si tratta di uno scontro senza appello, dobbiamo affrontarlo con la massima attenzione e determinazione. Siamo pronti, la squadra è consapevole di quanto la aspetta. La Ternana è un gran complesso. composto da calciatori abituati a questo tipo di gare e forse si sentiranno più rodati per aver già disputato quattro partite negli ultimi venti giorni. Dobbiamo far tesoro dei confronti in campionato: abbiamo sofferto la loro fisicità e l’abilità tecnica di Mammarella”.

“L’opposizione a queste situazioni è un fondamentale che abbiamo curato in modo particolareggiato. Così come abbiamo lavorato molto sul piano atletico e tattico. E’ mancata una verifica sul piano caratteriale, ma guardando uno per uno negli occhi, sono convinto che tutti abbiano compreso quanto ci sia in ballo. Voglio vedere un gruppo in grado di farsi scivolare addosso qualsiasi evento potenzialmente nocivo. Non dovremo pensare agli avversari e sorvolare su qualsiasi situazione arbitrale. Bisogna essere pronti a tutto”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui