Cabtutela.it
acipocket.it
amgasbari

Fonte preziosa di potassio e utili per la salute delle vie urinarie e dell’intestino. Parliamo delle zucchine, ortaggio ormai in commercio tutto l’anno, ma naturalmente raccolte nel periodo primaverile ed estivo. Appartenenti alla famiglia delle Cucurbitacee, della quale esistono moltissime varietà, le zucchine risultano ricchissime di nutrienti utili per l’organismo.

Particolarmente adatte per chi è alle prese con un regime ipocalorico, gli esperti ne consigliano l’assunzione per diverse ragioni. Oltre ad essere naturalmente povere di sale, rinfrescanti e facilmente digeribili, contengono infatti acido folico, vitamina C e vitamina E, proprietà nutritive che assieme al potassio, forniscono un apporto salutare essenziale per l’organismo. Ma non solo, l’ortaggio verde è anche un ottimo diuretico utile per contrastare i problemi delle vie urinarie.

Nello specifico, sono alleate di chi soffre di infiammazione intestinale e dunque molto utili in caso di problemi come stitichezza. Tra le proprietà riconosciute alle zucchine vi sono inoltre proprietà rilassanti e calmanti. I benefici però sono molteplici: oltre ad essere  adatte ai soggetti con patologie diabetiche, le zucchine aiutano ad eliminare il colesterolo in eccesso risultando particolarmente consigliate in caso di ipertensione. Fattori, questi ultimi, che le rendono indubbiamente alleate del cuore.

Infine, ma non perché meno importante, le zucchine, se assunte all’interno di un regime alimentare controllato e salutare, contrastano infiammazioni e aiutano a ridurre la ritenzione idrica, con conseguente diminuzione anche della cellulite, ma non solo. Conciliano il sonno, sono indicate nei periodi di dissenteria dovuti a virus intestinali e sono utili anche per il benessere della pelle, risultando ottimali per il contrasto alle temutissime occhiaia, spesso causa di stress e stanchezza. Insomma, si tratta di un alimento prezioso che, secondo gli esperti, non può e non deve mancare sulle proprie tavole. Ecco dunque due ricette facili e fresche per sfruttare al massimo le potenzialità di questo ortaggio così tanto diffuso.

INSALATA DI RISO CON SALMONE E ZUCCHINE

Cucinate a parte del riso e lasciatelo raffreddare. In una pentola mettete a soffriggere della cipolla tagliata a pezzettini piccolissimi, una volta dorata versate all’interno della pentola delle zucchine tagliate a rondelle. Versate un po’ di acqua e lasciate cuocere con il coperchio. Una volta appassite e pronte, inserite nella padella degli straccetti di salmone affumicati. Lasciate cuocere per pochi minuti. Versate il riso in una ciotola. Aggiungete del succo di limone, delle olive nere, della menta e del pepe macinato. Infine aggiungete salmone e zucchine e mescolate per bene aggiungendo un filo d’olio extravergine d’oliva. A seconda dei gusti è possibile aggiungere altri ingredienti, consigliamo della philadelphia light (circa 40 grammi a testa).

ZUCCHINE GRATINATE A STRATI

Dopo aver lavato le zucchine e averle tagliate a fettine sottili disponetele su una teglia da forno. Aggiungete sul primo strato, sottilette, fettine di prosciutto o, in alternativa, altre varietà di formaggi o tonno. Finito di condire il primo strato ripetete il procedimento fino ad aver riempito almeno di un quarto la teglia. Infine, versate del pangrattato sulle zucchine che coprono i diversi strati e irrorate con dell’olio extravergine di oliva. Cuocete a 180° per 15 minuti circa. E’ possibile utilizzare la propria fantasia per condire, a seconda dei propri gusti, come si preferisce le zucchine. Consigliamo, in ogni caso, di non far mancare le spezie come menta, aglio e paprika piccante.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui