Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Un tratto di via Napoli, crocevia per il traffico dei tir verso il porto di Bari, è stato chiuso da alcuni giorni a causa di un pericoloso dislivello che si è creato a bordo strada. Forse a causa del continuo passaggio dei mezzi pesanti, circa 300 metri di carreggiata sono stati transennati.

Sui social network decine di segnalazioni da parte di automobilisti che raccontano di lunghe file e traffico in tilt. I cittadini denunciano anche la scarsa visibilità delle transenne di sera, senza alcuna indicazione luminosa del cantiere ancora fermo. Sulla questione interviene l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso.

“Ci sono dei sollevamenti e ondulazioni sull’asfalto causati dal passaggio di mezzi pesanti e dalle alte temperature – spiega – un fenomeno che si verifica ciclicamente in questa zona. Nei prossimi giorni interverranno gli operai per mettere in sicurezza la zona. Con il prossimo appalto di manutenzione ordinaria faremo un intervento strutturato, in corrispondenza degli incroci, sistemando un asfalto più rinforzato, per evitare appunto questi fenomeni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui