Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

E’ il natale delle donazioni anonime e della solidarietà tra cittadini. Lo conferma l’ennesima iniziativa intrapresa al quartiere Libertà di Bari, tra le bancarelle del mercato di corso Mazzini dove commercianti e clienti hanno deciso di regalare una parte della merce alle famiglie in difficoltà economiche o sociali.

“Stiamo raccogliendo beni primari per le famiglie disagiate, nonostante tutto anche per i commercianti è un momento difficile ma hanno deciso con il cuore di aiutare queste famiglie. Quindi grazie alla sigora Teresa , Francesca, Tonia, Domenico”.

Intanto il Comune ha pubblicato ieri il bando per l’attribuzione del contributo alloggiativo in favore delle famiglie in difficoltà. “L’impegno dell’amministrazione comunale è quello di sostenere tutte le forme dell’abitare e le politiche che assicurino ai cittadini il diritto alla casa – ha spiegato l’assessore all’Edilizia residenziale pubblica Vito Lacoppola – A maggior ragione in questo momento di grave crisi economica e sociale generatasi a causa della pandemia mondiale. Il contributo all’affitto, così come quello per la morosità incolpevole, è uno strumento che permette di sostenere quelle famiglie che si trovano ad affrontare un momento di difficoltà per la perdita del lavoro o per una contingenza straordinaria, e purtroppo in questo momento oltre 4000 nuclei familiari risultano destinatari di provvedimenti di sfratto per morosità incolpevole”.

Si tratta, in particolare, di persone che non rientrano nella graduatoria utile all’assegnazione di un alloggio popolare, ma che non riescono ad affrontare serenamente le spese di locazione mensili.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui