Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

La Giunta comunale di Bari ha deliberato, su proposta dell’assessore al personale Vito Lacoppola, il Piano dei fabbisogni di personale per il triennio 2020-2022, previa rideterminazione della dotazione organica comunale. Accertato il pareggio di bilancio e i risparmi previsti nel nuovo triennio, la Giunta ha così licenziato un «piano dei fabbisogni che comporterà – spiega una nota del Comune – l’assunzione di circa 150 nuovi dipendenti già vincitori di concorso e l’indizione di nuovi concorsi per il reclutamento di circa 200 nuove unità».

«Si sta per realizzare – sottolinea l’assessore Lacoppola – il più grande ricambio generazionale della macchina amministrativa del Comune di Bari», dopo l’emergenza degli ultimi anni dovuta ai tanti «dipendenti che, o per limiti d’età o per il pensionamento anticipato post Quota 100, hanno lasciato l’ente. Emergenza che è stata superata grazie ai sacrifici e all’attaccamento al proprio lavoro di quei dipendenti rimasti in servizio che si sono caricati anche il lavoro lasciato scoperto. A loro va il mio ringraziamento – precisa l’assessore -. Oggi grazie alla nostra programmazione siamo pronti ad assumere dalle graduatorie degli ultimi concorsi espletati, entro il 31.12.2020, oltre 150 nuovi funzionari amministrativi e tecnici, con una media di età anagrafica al di sotto dei 30 anni», destinati anche a «dare risposte alle esigenze dei Municipi per l’attuazione del decentramento e di alcune ripartizioni come quella dei Servizi demografici e del patrimonio Erp, che negli ultimi anni hanno patito le maggiori conseguenze in termini di risorse sottratte. Con il nuovo anno, arriveranno anche i nuovi concorsi per il reclutamento nell’ arco di un triennio di ulteriori 200 istruttori amministrativi e di nuovi agenti di Polizia locale».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui