Cabtutela.it
acipocket.it

A Noicattaro tutte le scuole restano chiuse fino al 22 dicembre. La decisione è stata comunicata dal sindaco del Comune in provincia di Bari, Raimondo Innamorato, che ha prorogato di dieci giorni il provvedimento già firmato lo scorso 2 dicembre che sospende la didattica in presenza. L’ordinanza comprende anche pr le scuole dell’infanzia e per gli asili nido. “Gli effetti del focolaio che ha determinato la precedente ordinanza, seppur ridotti, sono ancora in essere”, ha commentato il primo cittadino per spiegare le ragioni della proroga. 

In effetti, secondo quanto riportato nell’ultimo aggiornamento, sono ancora 170 le persone positive al Coronavirus sul territorio di Noicattaro, nonostante il sensibile calo rispetto ai 290 casi di positività di dieci giorni fa. Un calo che, come precisa anche il testo dell’ordinanza di proroga, è dovuto anche ai provvedimenti limitativi messi in atto con le restrizioni sulla mobilità delle persone. 

Per questo, si legge “le evidenze scientifiche ancora in essere (anche se in miglioramento), il parere del medico competente e il particolare e prossimo periodo natalizio (critico per ripercussioni famigliari) hanno fatto propendere per l’emissione del provvedimento di breve proroga”. L’ordinanza prevede la deroga per gli alunni con bisogni educativi speciali che hanno difficoltà a svolgere la didattica a distanza. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui