Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Resta molto probabile il rinnovo della sospensione – da metà gennaio – delle attività di palestre, cinema e teatri. E’ quanto si apprende da fonti di governo che precisano ‘che si deciderà anche sulla base dei dati epidemiologici che arriveranno dopo l’Epifania’.

Potrebbero essere dunque rinnovate misure che prevedono la sospensione di spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e altri spazi anche all’aperto, così come la chiusura di palestre e piscine.

Nell’euforia da Vaccine Day si chiude la prima fase di zona rossa di Natale, iniziata il 24 dicembre, e per l’Italia ci sono ora tre giorni arancioni, fino alla vigilia di Capodanno, con negozi aperti e spostamenti nel Comune senza autocertificazione. ANSA

Anche la Puglia torna oggi ad essere “zona arancione”, secondo una tregua momentanea che permetterà una maggiore possibilità di spostamento e di azione per la collettività, rispetto a quanto consentito in “zona rossa”, in vigore a partire dal giorno della vigilia di Natale. Ma cosa cambia, di fatto, nei prossimi tre giorni prima della prossima stretta di Capodanno? Ecco i dettagli


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui