Cabtutela.it
acipocket.it

Lunghe file, con relativi assembramenti, fuori dall’ufficio postale di Palese. La denuncia arriva direttamente dai cittadini che questa mattina non hanno esitato a pubblicare una foto riguardante la situazione sul gruppo Facebook “Solo News Municipio 5 Bari”.

Un unico ufficio postale, con apertura part-time e numero dei cittadini che cresce in modo esponenziale di anno in anno, sono solo alcuni dei disagi sottolineati dai cittadini a monte del post. “Una situazione vergognosa – scrivono sul gruppo – Non basta che ci sia un solo ufficio postale, con un bacino di utenza così ampio, da quasi un mese c’è anche l’apertura part-time”.

Ad aggravare la situazione l’emergenza sanitaria, per la quale i cittadini non solo sono invitati ad attendere fuori, ma vedono notevolmente dilatate le tempistiche di attesa, soprattutto a causa, rimarcano i cittadini “della decisione di ridurre l’orario di apertura” dell’unico ufficio postale presente a Palese. Di fatto, questa mattina, come si può notare dalla foto, si è creata una fila lunghissima di persone in attesa.

Ma non si tratta di problematiche relative solo ad oggi e, in particolare al periodo di pandemia. E’ ormai da diversi mesi che si creano lunghe file fuori dall’ufficio postale, ma non solo. Secondo i cittadini, Palese, essendo in forte espansione, necessita di ulteriori servizi e soprattutto, hanno raccontato alcuni “Di rivedere la questione parcheggi” perché, spiegano “Continuano a costruire case, ma non c’è più posto per le auto o zone verdi e pedonali per passeggiare senza rischiare di essere investiti. Ci sono piccoli negozi, con piccoli marciapiedi, per cui attendere fuori, in questo periodo soprattutto è diventato davvero pericoloso per tutti, soprattutto per chi ha passeggini”.

“Vorremmo capire chi ha preso questa decisione scellerata –  concludono sul post – Si parla tanto di norme anti Covid quando dovrebbero pensare a risolvere queste situazioni, invece nessuno dice e fa niente”.

Problemi analoghi, denunciati sempre nella mattinata di oggi, si sono registrati anche a S.Spirito. Anche in questo caso si tratta di un unico ufficio postale situato in una zona che, di fatto, copre diverse zone del territorio tra cui San Pio, Torricella e Catino.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui