Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Un terremoto di magnitudo 6.4 è avvenuto in Croazia ed è stato avvertito in Italia, lungo la costa Adriatica, da Trieste all’Abruzzo, secondo le prime stime dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv).  Segnalazioni sono arrivate anche dall’area di Napoli, che potrebbero però non essere legate a questa scossa.

L’epicentro è stato localizzato intorno a Petrinja, una cinquantina di km a sud di Zagabria, una regione già colpita ieri da scosse sismiche. I media regionali parlano di gravi danni a Petrinja, con edifici crollati, interruzione di elettricità e linee telefoniche. Il terremoto è stato avvertito in tutta la Croazia ma anche in Serbia e Bosnia-Erzegovina.

I danni — secondo i primi report — sarebbero ingenti, con tetti crollati, facciate danneggiate e interi palazzi distrutti. I media locali parlano di almeno una vittima. Nella capitale Zagrabria è saltata l’erogazione di energia elettrica, secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa. Le autorità locali a Zagabria hanno invitato la popolazione a raggiungere luoghi all’aperto e a evitare di stare vicino a edifici in pericolo di crollo. Nella giornata di ieri, l’area è stata interessata da un’altra violenta scossa, di grado 5,2.   (Ansa – foto da video youtube)

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui