Cabtutela.it
acipocket.it

Impennata di casi di positività al Coronavirus, nell’ultima settimana, nel Comune di Rutigliano. Ad annunciarlo è lo stesso sindaco della cittadina, Giuseppe Valenzano, che sulla sua pagina Facebook aggiorna a 149 il contatore delle persone che risultano attualmente positive al Covid19, a cui si aggiungono i casi dei pazienti delle Rsa. “Un aumento che riscontriamo soprattutto in ambito familiare – precisa il primo cittadino – dovuto a feste e festicciole fatte in questo periodo, aggirando le restrizioni, che hanno di fatto accelerato il quadro attuale”.

Al tempo stesso, a Rutigliano si registra l’aumento dell’attività di tracciamento e prevenzione effettuata dalla Asl, come spiegato dal sindaco che racconta di aver sentito telefonicamente i concittadini positivi al virus e di essersi accertato che molti di loro hanno contratto la malattia in forma asintomatica e non sanno riferire chi possa averlo trasmesso. 

“Questo significa che il virus è maligno e cammina proprio sulle gambe di chi sembra insospettabile – scrive Giuseppe Valenzano, che sul tema delle residenze per anziani, aggiunge – Registriamo nella Rsa “Suglia Passeri” 6 negativizzazioni fra gli operatori e 2 anziani. Purtroppo, contiamo anche un nuovo decesso”. In conclusione del suo post, il sindaco di Rutigliano ha ricordato le raccomandazioni rivolte, in particolar modo, alle giornate di festa, per scongiurare nuove impennate di contagi. Inoltre, il primo cittadino ha sottoscritto un’ordinanza comunale che vieta, dal 31 dicembre fino al 6 gennaio, l’utilizzo di petardi, botti e fuochi d’artificio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui