Cabtutela.it
acipocket.it

Il ritardo nelle consegne delle dosi ha rallentato la vaccinazione dei medici liberi professionisti e degli odontoiatri: è quanto è emerso durante la riunione in videoconferenza che si è svolta ieri sera del Consiglio dell’Ordine dei medici di Bari.

Oltre al presidente Filippo Anelli, al vice poresidente Franco Lavalle e a tutti i membri del Consiglio direttivo dell’Omceo Bari, hanno preso parte all’incontro l’assessore regionale alla Salute Pier Luigi Lopalco, il direttore generale Asl Bari Antonio Sanguedolce, il direttore del dipartimento di Prevenzione della Asl Bari Domenico Lagravinese e la direttrice sanitaria della Asl Bari Silvana Fornelli. “Tutti i presenti – si legge in una nota dell’Ordine – hanno ribadito il diritto di tutti i medici alla vaccinazione in via prioritaria. Dal dibattito è emerso come gli attuali ritardi rispetto al calendario prestabilito per la vaccinazione dei liberi professionisti e di odontoiatri, oltre che degli specialisti convenzionati esterni siano principalmente legati a un ritardato arrivo delle dosi di vaccino”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui