Cabtutela.it
acipocket.it

Nel reparto di oncoematologia pediatrica al Policlinico, il Babbo Natale barese è arrivato un po’ in anticipo ma per una giusta causa. Nicola Figliuolo, ancora una volta ha mobilitato il web per sostituire le poltrone letto che tutte le sere vengono utilizzate dalle mamme dei piccoli pazienti oncologici per vegliare di notte, ma che da tempo erano usurate.

“Inizialmente dovevano essere 10 poltrone letto – ci racconta – ,ma vista a grande adesione di amici, privati cittadini, aziende, associazioni ed i colleghi del comando scuole Aeronautica Militare, siamo riusciti a farle diventare 15. Il Covid poi mi ha poi temporaneamente bloccato a casa. Sono state ritirate due alla volta (per non lasciar mai nessuna mamma senza) e con l’aiuto del bravissimo tappezziere di Adelfia Vittoriano Gimmarrusti, finalmente siamo arrivati alla meta”.

“Così stamattina mi sono precipitato a contattare uno degli “elfi” più operativo, il luogotenente Tino Terranova, per dare una mano alla consegna delle poltrone e ritirare le ultime due. Una mamma che rientrava in stanza ci ha ringraziato, è stato bello vederle gli occhi gonfi di lacrime una volta tanto di felicità, che a noi fa venire la pelle d’oca e ci sprona a fare sempre meglio, e prometto che lo faremo”, conclude Figliuolo, 52enne e luogotenente dell’Aeronautica militare, che da otto anni dedica risorse ed energie ai minori.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui