Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

 “Dobbiamo essere fiduciosi rispetto al turismo: io sono convinto che torneranno i flussi precedenti all’emergenza. E ci stiamo adoperando per facilitare e accelerare quel movimento”. Lo ha detto il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro intervenendo alla trasmissione di Radio 1 Rai ‘Che giorno è’.

“Per esempio – ha aggiunto –  incontrando il ministro Garavaglia, abbiamo suggerito alcuni interventi utili come un’offerta integrata che faciliti uno scambio virtuoso di visitatori tra città d’arte e immediati dintorni, borghi, eccellenze disseminate nel nostro Paese e non sempre conosciute. Una strategia di marketing attrattivo attraverso un brand unico ‘Italia'”.

“Ma perché il turismo torni bisogna superare l’emergenza sanitaria, credo in questo momento – ha aggiunto il leader dei Sindaci – con il numero di contagi che ci sono, non sia il caso di pensare alle vacanze di Pasqua. La prescrizione generale è stare a casa- ha affermato ancora Decaro -poi in alcune regioni non è consentito neppure raggiungere le seconde case e si può andare in vacanza all’estero? Così rischiamo di importare i contagi. Ho letto di nuove condizioni per chi rientra ma resto dell’avviso – ha avvertito – che per questa Pasqua non sia proprio il caso di partire per andare in vacanza”. (ANSA)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui