Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

“Facciamo nostra la denuncia di una donna che racconta il dramma degli ammalati oncologici”. E’ quanto scrive in una nota il capogruppo regionale di Fratelli d’Italia, Ignazio Zullo. Obiettivo, dare forza alla denuncia effettuata sui social di una donna che ha richiesto, inoltre, di “Mostrare il post a chi si dovrebbe vergognare”. Si tratta di un tema molto dibattuto nel corso di questa emergenza sanitaria.

La storia, “comune a tante altre” specifica Zullo, riguarda il percorso della donna a cui prima sono state rimandate diverse visite di controllo: prima (rimandata a dopo il vaccino) la tac addome e torace di controllo per il carcinoma al colon operato nel luglio 2020, poi  rimandata, sempre a dopo il vaccino, la colonscopia di controllo per il carcinoma al colon, dopo la visita cardiologica, ma non solo. Ad essere rimandati sono stati anche gli esami ematologici comprensivi di screening marcatori tumorali, l’indagine genetica e le visite specialistiche. Attese che, nelle condizioni in cui riversa la donna, potrebbero risultare fatali.

“Abbiamo raccolto il suo appello e lo giriamo al presidente Michele Emiliano e all’assessore alla Sanità Pierluigi Lopalco nella consapevolezza che non solo non si vergogneranno, ma peggio: lo ignoreranno”  ha concluso Zullo.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui