Cabtutela.it
acipocket.it

Un regalo che, forse, ciascuno studente desidererebbe ricevere ma che, per questa seconda Pasqua in lockdown, è realtà per gli alunni dell’istituto comprensivo “Davanzati-Mastromatteo” di Palo del Colle. Niente compiti per le vacanze di Pasqua per alunni della primaria e studenti della secondaria di I grado: nessun esercizio da fare, libro da aprire, ma solo del sano tempo libero da trascorrere con i propri cari. Quelli del più ristretto nucleo familiare, s’intende, per via della normativa anti-assembramento.

L’idea è stata della preside dell’istituto comprensivo, la professoressa Angela Buono, che negli scorsi giorni ha condiviso il suo messaggio di auguri speciale con i docenti e le famiglie: “Carissimi papà e mamme e carissimi docenti, nell’augurare a voi tutti di trascorrere delle serene festività pasquali, ho deciso di fare io un regalo a tutti gli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado – si legge nella circolare, diffusa anche tramite social – Io vorrei regalare loro dei giorni di libertà assoluta da trascorrere con i loro cari, senza il pensiero ricorrente di dover svolgere alcun compito o esercitazione. Noi tutti viviamo una situazione difficile che crea ansia e paura – prosegue la preside – I bambini e i ragazzi vivono questi momenti in maniera amplificata ed ognuno di loro ha reazioni molto personali che non vanno sottovalutate”.

Per questo, la dirigente invita, durante i giorni liberi delle festività pasquali, a coltivare la relazione affettiva con i più piccoli. “Al resto ci penseremo a ritorno, senza rendere questo un faticoso momento di recupero del tempo perso, ma colorandolo della gioia di rivedere compagni e maestre. Vi abbraccio tutti augurando tanta serenità”, conclude la professoressa Buono.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui