Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Dopo sei anni di contenziosi e lungaggini burocratiche, questa mattina sul lungomare di Bari nei pressi della Fiera del Levante è iniziata l’installazione del primo lampione, un simbolo della città che andrà a illuminare il litorale. (video in basso)

Il candelabro ornamentale è una prova in attesa dell’ok da parte di Soprintendenza e Comune: attualmente è collegato alla rete elettrica e sará attivato come test. Presenti al momento dell’installazione due consiglieri del Municipio 3 Filippo Colonna (vice presidente) e Donato Panza: “Speriamo che entro l’estate l’opera tanto attesa sia completata”, commentano. Presente anche il consigliere del gruppo misto, Giuseppe Frappampina.

Il Comune, sei anni fa, aveva iniziato i lavori di sostituzione dei candelabri ma l’intervento si è bloccato a causa di un contenzioso con l’impresa. Si spera ora che per l’estate il lungomare a nord di Bari possa avere i suoi candelabri ornamentali.

“Lungomare Starita è bellissimo – commenta il sindaco Antonio Decaro –  Ma senza candelabri, diciamocelo, è un po’ come se gli mancasse qualcosa. Finalmente forse abbiamo capito cos’è. Questo infatti è il primo dei nuovi candelabri ornamentali che abbelliranno questa strada meravigliosa. Ce n’è solo uno per ora per una vicenda burocratica complessa che ha portato via anni e che a causa dell’interdizione dell’azienda aggiudicataria è rimasta bloccata. Con gli uffici però abbiamo trovato un modo per recuperare i candelabri e aggiudicare il montaggio ad una nuova impresa. Ne arriveranno presto altri 39, dopo che gli uffici avranno verificato la conformità dei materiali su questo campione”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui