Cabtutela.it
acipocket.it

Aveva perso da meno di un mese entrambi i genitori, morti ad un giorno di distanza l’uno dall’altro: sua madre a causa di un malore e subito dopo suo padre per le complicanze di patologie pregresse. Ma lei, Domenica Giorelli, cittadina barese residente nel rione Fesca, non aveva potuto neanche prendere parte ai loro funerali, perché ricoverata nel reparto di Rianimazione dopo aver contratto il Covid19.

Nella serata di ieri, poi, l’annuncio della sua scomparsa, fatto tramite un post pubblicato da una sua amica sul gruppo Facebook dei residenti del quartiere: “Non avrei mai voluto scrivere queste parole e sinceramente in questo momento fatico a trovarle – scrive la donna – col cuore infranto in mille pezzi, questa sera ci ha lasciati Domenica Giorelli. Amica mia, nessuno mai potra’ dimenticare la grande persona che eri, umile e dall’animo buono, sempre disponibile ad aiutare il prossimo. La vita, il destino e’ stato crudele con te. Ci mancherai davvero tanto”, conclude il post commosso.

Dopo la perdita della mamma Giovanna e del papà Giuseppe, a piangere la scomparsa di domenica sono oggi suo fratello e sua sorella. Intanto il gruppo Facebook di quartiere “Sei di Fesca se…” piange anche per la scomparsa di Giuseppe Scamarcia, da tutti noto nel rione come “Zio Peppino”.

(Foto: Facebook)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui