Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Stiamo lavorando per consentire ad alcune fabbriche pugliesi, se interverranno le autorizzazioni necessarie, a produrre il vaccino russo anti Covid”. E’ quanto ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, nel corso di un intervento alla sessione “The 78+ target: responding to the challenges of the pandemic”, organizzato a San Pietroburgo, nell’ambito del forum economico internazionale.

“Noi possiamo finanziare anche con un intervento pubblico questa operazione – ha proseguito Emiliano – che è ovviamente disponibile per qualunque azienda per produrre il vaccino, non solo russo, ma anche di altre nazioni, che dovesse essere autorizzato all’uso in Italia” – ha concluso il governatore.  All’evento, ha preso parte, tra gli altri, anche il ministro della Salute russo, Mikhail Murashko, a cui il presidente della Puglia ha donato una ampolla con la manna di San Nicola.

Intanto in Puglia procede la campagna vaccinale. Dalle ore 14.00 sono infatti in corso le prenotazioni per le classi di età dal 1982 al 1986. Alle 17.00, dai primi report, sono già circa 20mila i prenotati delle classi di età in corso. Le prenotazioni continuano sul sito www.lapugliativaccina.regione.puglia.it, nelle farmacie abilitate col sistema FarmaCup e tramite il numero verde 800713931 (lun-sab 8-20).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui