Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

La regione è pronta ad ospitare la terza edizione del concorso fotografico nazionale “Wiki loves Puglia 2021”. A partire da oggi, sino al 30 settembre è possibile infatti partecipare al concorso presentato ieri mattina, nella sala giunta di Palazzo di Città.

Il concorso, organizzato da Wikimedia Italia insieme all’associazione cine_fotografica Kaleidos di Bari, con il patrocinio di Pugliapromozione e della Federazione italiana Associazioni fotografiche FIAF Puglia, ha come obiettivo quello di valorizzare il patrimonio culturale di tutto il mondo.  L’idea è nata alcuni anni fa da parte di un giovane studente barese, Ferdinando, il quale aveva coinvolto l’assessore Paola Romano e il sindaco di Bari, Antonio Decaro, raccontando loro di quanto fosse importante cogliere l’opportunità partecipando al concorso.  L’intento primario era quello di liberare dai vincoli burocratici il riutilizzo di contenuti mettendo a disposizione di tutti le fotografie dei monumenti pugliesi, offrendo occasione di far circolare in rete “le bellezze della regione”.

Wiki Loves contribuisce infatti alla libera condivisione su Internet di contenuti relativi alla valorizzazione e conservazione di siti culturali e monumenti in tutto il mondo e, in questo caso, del vasto patrimonio monumentale della regione. Ad essere chiamati “alle armi” in questo caso, sono direttamente i cittadini che dovranno semplicemente condividere i loro scatti contribuendo a far circolare le bellezze della regione.

“Questo bellissimo progetto – ha commentato Paola Romano – è nato alcuni anni fa dall’idea di un giovanissimo e talentuoso studente barese, Ferdinando, che ci ha chiesto di ‘liberalizzare’ da vincoli burocratici il riutilizzo di contenuti, e mettere a disposizione di tutti le fotografie dei monumenti pugliesi. Ha raccontato a me e al sindaco Decaro l’importanza di questo concorso fotografico, perché consente da un lato ai fotografi, professionisti e non, di immortalare le bellezze del nostro territorio e di rendere pubblici questi scatti facendoli circolare in rete e, dall’altro, di far sì che queste bellezze siano rappresentate, per così dire, dal basso. Alcune fotografie, tra le quali una che rappresenta il mare in burrasca a Polignano, ha fatto il giro del mondo, un risultato reso possibile grazie all’impegno di Ferdinando” – ha concluso.

Tutti possono partecipare all’iniziativa ed esprimere, attraverso i loro scatti, “la propria sensibilità rispetto al bello” – ha sottolineato ancora l’assessore. I partecipanti, sino al 30 settembre, potranno caricare le proprie fotografie sui siti https://wikimedia.it/puglia o https://wikimedia.it/fotografi contribuendo così alla valorizzazione del patrimonio culturale, paesaggistico e naturalistico. Queste foto, rilasciate con licenza libera, potranno essere poi riutilizzate da chiunque, a condizione però che venga citato l’autore.

Nelle precedenti edizioni il concorso ha registrato in Puglia la partecipazione di 118 fotografi nel 2020 e 65 nel 2019, con una produzione totale di 1739 fotografie caricate sul sito. Il concorso, che interesserà più di 600 monumenti, prevede l’allestimento di una mostra fotografica itinerante e delle gite fotografiche (wikigite) in giro per la Puglia da svolgersi nel mese di settembre. Sono previsti premi per un totale di 300 euro in materiale fotografico per le prime tre fotografie classificate, selezionate da una giuria composta da fotografi professionisti e non. Gli autori delle prime dieci foto riceveranno, inoltre, una targa e vedranno le proprie esposte le loro fotografie in mostra.

Foto repertorio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui