Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Il Bari torna a inseguire la serie B dopo il pareggio all’esordio. Domani, domenica alle 17.30 i galletti tornano allo stadio San Nicola, finalmente col pubblico ma senza gli ultras, per la seconda giornata del girone C di Serie C.

L’allenatore Michele Mignani ha parlato nel pre partita: “ “Di Gennaro? L’ho visto per due giorni e farsi un’opinione di come sta sul piano fisico in due giorni non è semplice. Ha lavorato bene con la squadra, ha reagito bene. Non ha grossi dolori, si è allenato da professionista qual è anche nel periodo in cui era svincolato. Credo ci possa far fare il salto di qualità”.

“Il nostro campionato ha avuto il via a Potenza: questo è l’obiettivo anche di domani. Vincere. Qualcuno però è arrivato venerdì. Siamo tutti ma non cambia nulla, dobbiamo fare quello che dobbiamo fare. Se poi mi chiedi se i meccanismi sono oliati e perfetti già ora, penso di no. Le partite però si vincono con spirito, voglia e affiatamento. Ci sono partite in cui i valori morali contano più di quelli tecnici”.

“Nella mia filosofia il trequartista rompe gli schemi, sotto certi aspetti quello che ha fatto Scavone nel gol a Potenza. Ruben Botta è stato preso per quello, Marras può farlo, dei centrocampisti offensivi possono farlo preservando le loro caratteristiche. Botta è un giocatore che abbiamo scelto per l’imprevedibilità e che ogni giorno cresce un pochino. Il campo è grande, c’è da coprirlo per 90 minuti ed è pronto per giocare”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui