Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Nell’estate 2021, così come nelle altre, le Grotte di Castellana si sono confermate tra i principali attrattori turistici della Puglia. Oltre 118mila i visitatori nel solo periodo estivo, con un incremento del 32% degli ingressi rispetto allo stesso periodo relativo al 2020.

Sono stati tanti infatti i turisti presenti nella regione che non hanno perso occasione per visitare il sito carsico castellanese. In particolare, nel mese di luglio, i visitatori che hanno ammirato le caverne del percorso turistico con le loro singolari concrezioni sono stati 37.474: ben il 60% in più rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Incremento anche per il mese di agosto con 62.415 visitatori a fronte dei 56.086 del 2020.

Ottimi riscontri anche per le Speleonight e per lo spettacolo Hell in the Cave. Erano otto gli appuntamenti previsti in calendario per le visite esclusive che si svolgono in parte al buio con luci e caschi da speleologi, ma sono stati 31 quelli effettivamente effettuati, a fronte delle numerosissime richieste dei turisti. In totale, sono stati 681 i partecipanti nei due mesi per le speciali visite serali.

Tutte sold out, invece, le 13 repliche di Hell in the Cave, due delle quali aggiunte in calendario per soddisfare le tante richieste del pubblico. Gli spettatori che fra luglio e agosto hanno assistito alla rappresentazione dell’Inferno di Dante Alighieri nella Caverna della Grave, lasciandosi emozionare dalla suggestiva rappresentazione, sono stati circa 2600.

“C’è enorme soddisfazione nel registrare questi numeri strepitosi – ha raccontato Victor Casulli, presidente del consiglio di amministrazione della Grotte di Castellana srl –  in un anno ancora segnato dalla pandemia e da condizioni di mercato tutt’altro che semplici e normalizzate, l’ottimo lavoro svolto in questi mesi ha prodotto i suoi frutti. Grande merito va a tutto il personale ed i lavoratori della Società Grotte di Castellana che con spirito di sacrificio e passione hanno affrontato un periodo faticoso e complicato. Ora ci prepariamo ad affrontare con serenità ed uguale attenzione il termine della stagione estiva e l’inizio dell’autunno con ulteriori prospettive di crescita” – ha concluso.

 

Buone le aspettative anche per il mese di settembre per le visite e per il calendario delle repliche di Hell in the Cave, per le quali si registra già il tutto esaurito per i primi due appuntamenti di sabato 4 e domenica 5.

Ulteriori informazioni sulle Grotte di Castellana sono disponibili sui canali social ufficiali e sul sito www.grottedicastellana.it.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui