Cabtutela.it
acipocket.it

Quattro cartucce di fucile e una bottiglietta, contenente presumibilmente benzina, sono state ritrovate poco fa sul parabrezza dell’auto del sindaco di Monte Sant’Angelo nel Foggiano, Pierpaolo d’Arienzo, che è anche coordinatore regionale di Avviso Pubblico, associazione nazionale degli enti locali antimafia. A scoprirle è stato lo stesso primo cittadino quando è andato a prendere la propria auto dopo aver trascorso la mattinata a Palazzo di Città.

Sul posto i carabinieri. Non è la prima volta che il primo cittadino di Monte Sant’Angelo subisce intimidazioni. Il Comune di Monte Sant’Angelo fu sciolto per infiltrazioni mafiose nel luglio 2015.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui